Seleziona una pagina

NAC: 3 benefici che non conosci

Feb 24, 2024 | Nutraceutica

L’N-Acetil-Cisteina o NAC è una molecola di cui si parla, giustamente, moltissimo. Ormai tutti conoscono la sua utilità per la sintesi del glutatione, per la riduzione dello stress ossidativo e anche per fluidificare le secrezioni (tante bustine/sciroppi per la tosse la contengono).

Oggi ho deciso di raccontarti 3 suoi “poteri” altrettanto interessanti ma meno noti.

1. Aiuta il microbiota

La NAC può influenzare positivamente il microbiota: non solo quello intestinale, di cui senti spesso parlare, ma anche il microbiota respiratorio e quello orale.

Diversi batteri, come la Prevotella, sono capaci di crearsi un biofilm, ovvero una sorta di scudo protettivo intorno, per proteggersi dal nostro sistema immunitario (e dagli antibiotici). La NAC diciamo che “scioglie” questi biofilm.

Quando abbiamo una crescita eccessiva della flora batterica normale, ovvero quando abbiamo una disbiosi oppure una SIBO, la NAC è utile per inibire la produzione di biofilm, in aggiunta a terapie mirate.

Per lo stesso motivo, in caso di particolari infezioni, può essere utilizzato insieme agli antibiotici o ad erbe antimicrobiche nel trattamento dell’intestino, come l’origano: favorisce la loro penetrazione attraverso il biofilm.

2. Può migliorare la fertilità in uomini e donne

Grazie alla sua capacità di promuovere l’anti-ossidazione nel nostro corpo, la NAC può aiutare la fertilità sia nelle donne che negli uomini. Si può avere un effetto protettivo sia per gli ovuli che per gli spermatozoi!

È stato osservato che la NAC può aiutare nella crescita dei follicoli per le donne e nella motilità e qualità degli spermatozoi per gli uomini.

3. Può migliorare la glicemia

La NAC può migliorare sia la tolleranza al glucosio che la sensibilità all’insulina, per cui può aiutare a stabilizzare l’equilibrio della glicemia e del metabolismo glucidico in generale.

Questo è il motivo per cui va sicuramente considerato in una situazione di sindrome dell’ovaio policistico, in cui questi squilibri sono spesso presenti, ed è il motivo per cui ad esempio una dieta chetogenica migliora sia i sintomi della sindrome sia la possibilità di maggiore fertilità femminile (come ti avevo già raccontato).

In casi di insulinoresistenza o di diabete, naturalmente, vanno considerati anche altri interventi, sicuramente più importanti, a partire da modifiche strategiche dello stile di vita.

Quale NAC?

Moltissime aziende producono NAC: ti consiglio questo, da 1 a 2 capsule al giorno, a seconda degli obiettivi e del consiglio del tuo medico di fiducia.

Indipendentemente dai pasti!

Iscriviti alla newsletter!

* indicates required

Bibliografia

  • Dinicola S, De Grazia S, Carlomagno G, Pintucci JP. N-acetylcysteine as powerful molecule to destroy bacterial biofilms. A systematic review. Eur Rev Med Pharmacol Sci. 2014 Oct;18(19):2942-8. PMID: 25339490.
  • Devi N, Boya C, Chhabra M, Bansal D. N-acetyl-cysteine as adjuvant therapy in female infertility: a systematic review and meta-analysis. J Basic Clin Physiol Pharmacol. 2020 Nov 19;32(5):899-910. doi: 10.1515/jbcpp-2020-0107. PMID: 34592079.
  • M.A. Bedaiwy, A. RezkH. Al Inany, T. Falcone N-acetyl cystein improves pregnancy rate in long standing unexplained infertility: A novel mechanism of ovulation induction. Fertility and Sterility,VOLUME 82, SUPPLEMENT 2, S228, September 2004.
  • Jannatifar R, Parivar K, Roodbari NH, Nasr-Esfahani MH. Effects of N-acetyl-cysteine supplementation on sperm quality, chromatin integrity and level of oxidative stress in infertile men. Reprod Biol Endocrinol. 2019 Feb 16;17(1):24. doi: 10.1186/s12958-019-0468-9. PMID: 30771790; PMCID: PMC6377938.
  • Macchi A, Ardito F, Marchese A, Schito GC, Fadda G. Efficacy of N-acetyl-cysteine in combination with thiamphenicol in sequential (intramuscular/aerosol) therapy of upper respiratory tract infections even when sustained by bacterial biofilms. J Chemother. 2006 Oct;18(5):507-13. doi: 10.1179/joc.2006.18.5.507. PMID: 17127228.
  • Pintucci JP, Corno S, Garotta M. Biofilms and infections of the upper respiratory tract. Eur Rev Med Pharmacol Sci. 2010 Aug;14(8):683-90. PMID: 20707288.
  • Oner G, Muderris II. Clinical, endocrine and metabolic effects of metformin vs N-acetyl-cysteine in women with polycystic ovary syndrome. Eur J Obstet Gynecol Reprod Biol. 2011 Nov;159(1):127-31. doi: 10.1016/j.ejogrb.2011.07.005. Epub 2011 Aug 9. PMID: 21831508.
  • Falach-Malik A, Rozenfeld H, Chetboun M, Rozenberg K, Elyasiyan U, Sampson SR, Rosenzweig T. N-Acetyl-L-Cysteine inhibits the development of glucose intolerance and hepatic steatosis in diabetes-prone mice. Am J Transl Res. 2016 Sep 15;8(9):3744-3756. PMID: 27725855; PMCID: PMC5040673.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *