Seleziona una pagina

Integratori anti-scottatura

Lug 26, 2023 | Antiaging, Nutraceutica

Integratori anti-scottatura: oggi ti parlo di come proteggere la nostra pelle dai rischi del sole. Ci sono diverse sostanze che possono esserci molto utili per non bruciare la nostra pelle.

Tutti ormai conoscono il beneficio dei raggi solari sul nostro corpo, non mi dilungherò sulla produzione di vitamina D, o meglio dire, ormone D, te ne parlerò presto nello specifico.

Stare al sole inoltre aiuta la nostra salute mentale, e ha un’azione positiva sulla regolazione del nostro ciclo-sonno veglia, quindi su diversi altri ormoni nel nostro corpo.

È importante però evitare brutte scottature, innanzitutto per il disagio in sé, poi per non alimentare un invecchiamento precoce della pelle, ovvero il photoaging. Ma l’aspetto più importante è per non aumentare il rischio di tumori della pelle.

Abbiamo diverse scelte!

Ti ho già parlato di astaxantina, che è favolosa, ed è molto meglio del beta-carotene. Assumerne 10 mg al giorno (ti consiglio al mattino, quando preferisci) può aiutare in questo senso.

Un grande classico in questi casi è anche la vitamina C, di cui ti avevo già parlato qui a proposito della sua attività antiossidante e per i metalli pesanti.

Poi utile l’Acido α-Lipoico, molecola prodotta sia dal nostro corpo che intrododucibile col cibo (si trova in spinaci, broccoli e carne rossa)

La sua funzione è quella di neutralizzare i radicali liberi, grazie alla sua capacità antiossidante. Proprio per questo, sia per bocca che in crema, l’acido α-lipoico fornisce protezione alla pelle dai danni causati dai raggi UV. Mi piace molto questa molecola perché è molto utile anche in diverse neuropatie, te ne parlerò meglio presto!

Altre molecole utili per la pelle proprio per la loro attività antiossidante sono Vitamina E, un grande classico, il Licopene, un carotenoide, e poi il Coenzima Q10.

Chicca: il Polypodium leucotomos

Il Polypodium leucotomos è una felce tropicale trasudante antiossidanti e può proteggerci contro gli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette, contribuendo così a ridurre al minimo gli effetti del fotoinvecchiamento, specialmente l’iperpigmentazione, ovvero quelle macchie scure dovute al sole, sempre più frequenti con l’età.

Il suo meccanismo d’azione è legato al fatto aiuta ad inibire i danni dei raggi ultravioletti, i quali favoriscono l’aumento di enzimi chiamati metalloproteinasi nella matrice extracellulare e poi l’inibizione della sintesi del collagene, sostanza fondamentale per l’elasticità e per il turgore della nostra pelle.

Chi nella vita ha preso molto sole infatti, fateci caso, ha la pelle più rugosa, sottile, cadente, a causa proprio di questo!

Il Polypodium è studiato anche per aiutare condizioni dermatologiche come la vitiligine, in associazione alla fototerapia, e il melasma.

Quali integratori anti-scottatura?

Il Polypodium leucotomos è contenuto in questo prodotto, insieme a molti altri che ti ho nominato:

Te ne consiglio 2 capsule al giorno, anche insieme, al mattino.

Se volessi aggiungere anche Acido α-Lipoico ad alto dosaggio, ti consiglio questa, 1 al giorno, sempre al mattino:

Nessun prodotto trovato.

In generale ha senso iniziare questo tipo di integrazione anche qualche settimana prima del periodo estivo o comunque di esposizione intensa al sole (magari iniziare anche un mese prima di una vacanza programmata al mare, ad esempio).

Ma comunque, assumere prodotti di questo tipo anche solo durante l’esposizione solare, sicuramente per alcuni giorni, dà già un’aumento della protezione per la nostra pelle.

Iscriviti alla newsletter!

* indicates required

Bibliografia

  • Puizina-Ivić N. Skin aging. Acta Dermatovenerol Alp Pannonica Adriat. 2008 Jun;17(2):47-54. PMID: 18709289.
  • Wada N, Wakami H, Konishi T, Matsugo S. The Degradation and Regeneration of alpha-Lipoic Acid under the Irradiation of UV Light in the Existence of Homocysteine. J Clin Biochem Nutr. 2009 May;44(3):218-22. doi: 10.3164/jcbn.08-215. Epub 2009 Apr 25. PMID: 19430609; PMCID: PMC2675023.
  • Pourang A, Dourra M, Ezekwe N, Kohli I, Hamzavi I, Lim HW. The potential effect of Polypodium leucotomos extract on ultraviolet- and visible light-induced photoaging. Photochem Photobiol Sci. 2021 Sep;20(9):1229-1238. doi: 10.1007/s43630-021-00087-x. Epub 2021 Aug 27. PMID: 34449075.
  • Segars K, McCarver V, Miller RA. Dermatologic Applications of Polypodium leucotomos: A Literature Review. J Clin Aesthet Dermatol. 2021 Feb;14(2):50-60. Epub 2021 Feb 1. PMID: 34221229; PMCID: PMC8211346.
  • Bilska, A., & Wlodek, L. (2005). Lipoic acid–the drug of the future?. Pharmacological Reports, 57(5), 570-577.
  • Farris, P. K. (2005). Topical vitamin C: a useful agent for treating photoaging and other dermatologic conditions. Dermatologic Surgery, 31(7 Pt 2), 814-818. doi:10.1111/j.1524-4725.2005.31732.
  • Yaar, M., & Gilchrest, B. A. (2007). Photoageing: mechanism, prevention and therapy. The British Journal of Dermatology, 157(5), 874-887.
  • Bhatia N. Polypodium leucotomos: a potential new photoprotective agent. Am J Clin Dermatol. 2015 Apr;16(2):73-9. doi: 10.1007/s40257-015-0113-0. PMID: 25666116.

2 Commenti

  1. Federico Bolis

    Buongiorno,
    prendere troppi antiossidanti può avere delle controindicazioni?
    Sto già prendendo il NAD+ (NR), e mi chiedevo se ha senso prendere, in vista dell’ormai imminente vacanza al mare, anche il OVF Pigment Anti-Ox Melanin Sun da lei suggerito quale integratore anti-scottatura visto che contiene molti altri antiossidanti.

    Grazie
    Federico

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *