Seleziona una pagina

Le arachidi sono legumi!

Giu 16, 2023 | Alimentazione

https://youtu.be/NAnOaH2x_5o

Probabilmente non lo sapevi, ma le arachidi sono legumi. Crescono sottoterra, all’interno di un baccello, proprio come fagioli e piselli.

Quindi non stiamo parlando di frutta secca, come noci o nocciole. Scopriamo meglio questo interessante alimento!

Proprietà delle arachidi

A differenza di molti altri legumi, le arachidi hanno un contenuto di carboidrati inferiore.

Un altro dato che forse non sapete, è che i legumi in generale, considerati più proteici, hanno invece spesso un alto livello di carboidrati.

Ad esempio i fagioli sono l’alimento che contiene in assoluto la maggior quantità di fibre (90 g forniscono ben 19 g di fibre), ma contengono anche molti carboidrati (40 g), per cui in una dieta low carb o in caso di insulinoresistenza/diabete, meglio preferire altro.

Le arachidi invece contengono solo il 25% di carboidrati, per cui sono preferibili a tutti gli altri legumi.

100 grammi di arachidi contengono:

  • Calorie: 594 kcal
  • Carboidrati: 25 g
  • Proteine: 17 g
  • Grassi: 51 g
  • Colesterolo: 0 mg
  • Sodio: 12 mg 

In generale contengono anche una quantità significativa di grassi sani, come gli acidi grassi monoinsaturi, che favoriscono la salute del cuore.

Hanno poi un buon contenuto di minerali: magnesio, potassio, calcio, fosforo, manganese e zinco.

Inoltre, sono una ricca fonte di antiossidanti, come la vitamina E e il resveratrolo, che combattono i danni dei radicali liberi e aiutano a proteggere le cellule del nostro corpo.

Quando evitarle

Le arachidi sono un alimento potenzialmente allergizzante e quindi, oltre ad essere ovviamente proibite per gli allergici, possono favorire in generale un’infiammazione: sono sicuramente da limitare in patologie infiammatorie o situazioni come ad esempio il colon irritabile.

Le arachidi inoltre per il loro contenuto di sodio sono da limitare in chi soffre di ipertensione, e in generale, per tutti, vanno assolutamente preferite non salate: 100 g di arachidi salate contengono in media 650-700 mg di sale, una quantità sicuramente non ideale.

Bibliografia

  • Jenkins DJA, Hu FB, Tapsell LC, et al. Effects of a dietary portfolio of cholesterol-lowering foods vs lovastatin on serum lipids and C-reactive protein. JAMA. 2003 Jul 23;290(4):502-10.
  • Kris-Etherton PM, Hu FB, Ros E, Sabaté J. The role of tree nuts and peanuts in the prevention of coronary heart disease: multiple potential mechanisms. J Nutr. 2008 Sep;138(9):1746S-1751S.
  • Blomhoff R, Carlsen MH, Andersen LF, Jacobs DR Jr. Health benefits of nuts: potential role of antioxidants. Br J Nutr. 2006 Nov;96 Suppl 2:S52-60.
  • Lichtenstein AH, Appel LJ, Brands M, et al. Diet and lifestyle recommendations revision 2006: a scientific statement from the American Heart Association Nutrition Committee. Circulation. 2006 Jul 4;114(1):82-96.
  • Kendall CW, Josse AR, Esfahani A, Jenkins DJ. Nuts, metabolic syndrome and diabetes. Br J Nutr. 2010 Aug;104(4):465-73.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *